FIOCCATI

Il mangimificio Chessa adotta tecniche di produzione all’avanguardia. Le materie prime sono attentamente selezionate. I procedimenti di lavorazione utilizzati sono:
- la precottura a vapore
- la laminatura, con conseguente destrinizzazione.

Gli effetti della fioccatura sulle materie prime
La fioccatura produce sugli alimenti modificazioni chimico - fisiche e nutrizionali, influenzando l’utilizzazione digestiva, la degradabilità ruminale e la disponibilità di nutrienti, l’appetibilità e lo stato igienico - sanitario. Le variazioni riguardano soprattutto:
- Gli amidi – gelatinizzazione e destrinizzazione
L’intervento della temperatura e della rullatura provocano la rottura della molecola in strutture più piccole e più facilmente attaccabili dagli enzimi digestivi determinando una utilizzazione più efficiente dell’energia dei cereali fioccati rispetto a quelli non trattati (+ 15-20%). La somministrazione di cereali fioccati facilità la digestione e l’assorbimento dell’amido e ne aumenta l’appetibilità.
- Le proteine – maggiore digeribilità, minore degradabilità ruminale
L’azione termica migliora la digeribilità globale delle fonti proteiche mantenendo elevata la disponibilità di aminoacidi essenziali.
A livello ruminale si riduce la solubilità e la velocità di degradazione delle proteine con un conseguente aumento del by-pass.
- I grassi – miglioramenti di disponibilità
Le lipasi di origine microbica presenti nelle materie prime (per es. soia) vengono distrutte dal trattamento termico riducendo i fenomeni di irrancidimento. La rullatura, in combinazione con l’azione termica determinano un aumento della superficie di contatto, rendendo maggiormente esposti i grassi contenuti.

1 di 2 >>>
fioccati fioccati schiacciati misti mix fiocchi avena cavalli
certificazioni
> LINK
> ORDINE PRODOTTI > REGISTRATI